Una sola parola non sarebbe bastata …

Il titolo è, volutamente, lungo. In realtà, doveva essere lunghissimo. Avrebbe dovuto contenere tutte le realtà raccontate nel volume.

Propriamente è un’antologia di storie diverse.

Le abbiamo selezionate tra le tante che abbiamo incontrato nella nostra ricerca, da quando è nata l’idea di uno spazio No Serial Number, ossia di uno spazio ‘senza numero di serie’ (Perché in inglese? Perché, per dirla con Francesco Guccini, ‘gli Americani ci fregano con la lingua’), capace di raccontare le piccole realtà sostenibili in tutti i campi. Possono essere attività individuali o piccole imprese ma devono essere comunque ispirate e improntate a una logica e a una filosofia di vita sostenibile, quella che ci siamo impegnati a ricercare e promuovere.

L’idea è nata con No Serial Number ed è proseguita con la costituzione dell’Associazione No Serial Number Italia (una curiosità: la sede dell’associazione si trova a Navelli, in provincia dell’Aquila, sulla Strada Statale 17, proprio quella che dà il titolo alla canzone di Guccini!) e l’apertura dello spazio online per il blog.

L’impegno dell’associazione è espresso chiaramente nello statuto:

“… capire come la folle corsa allo sviluppo stia incrinando aspetti fondamentali del vivere, personale e civile, privato e pubblico, in tutti i campi.

La riflessione sul progresso che, nel corso dell’ultimo secolo, ha ‘migliorato’ incredibilmente la vita degli uomini (soprattutto nel mondo occidentale, con conseguenze spesso drammatiche nell’‘altrove’ che si tende a dimenticare), porta con sé la preoccupazione per la crescita incontrollata di fenomeni ‘post-moderni’: produzione di massa di bassa qualità, di brevissima durata e con materiali industriali, aumento smisurato dei rifiuti, perdita della memoria dei lavori tradizionali, un generale deterioramento delle condizioni di lavoro.

No Serial Number Italia si propone di promuovere, in tutti i campi, una prospettiva sostenibile di sviluppo rivolgendosi a quanti si preoccupano della provenienza, dei materiali, di modalità di lavoro e fabbricazione di ciò che comprano (in tutti i campi: moda, design, agricoltura, ecc.); a quanti sanno fare o vogliono ricominciare a fare, in tutti i campi, con la loro creatività e la loro manualità; a quanti recuperano, riciclano e riusano per evitare sprechi e valorizzare la durata delle cose; a quanti praticano e ricercano modalità  educative rispettose dell’infanzia, preoccupati di dare ai propri figli un’educazione vicina alla natura e, soprattutto, di lasciare loro un mondo più pulito. No Serial Number Italia si è posto come obiettivo quello di accrescere questa comunità trasversale, pubblicando articoli, interviste, indagini, studi (online e/o cartacei) volti alla ricerca di uno stile di vita ispirato alla natura, al rispetto e alla salvaguardia della terra e mettendo in contatto tutti coloro che cercano, trovano e sperimentano modalità sostenibili di rapportarsi al progresso”.

No Serial Number non è dunque un blog personale ma uno spazio dedicato alle realtà che troviamo e raccontiamo, alle realtà che vogliano raccontarsi in prima persona e alle persone che si riconoscono nello stesso nostro impegno e che vogliano descrivere realtà che conoscono e con le quali sono in contatto. Per questo le ‘firme’ degli articoli sono diverse e sono in aumento.

L’antologia di storie che abbiamo realizzato è dunque il risultato di questa ricerca e nasce dal desiderio di mettere a disposizione delle persone interessate un testo da tenere a portata di mano, in cui le storie si mescolano alle foto dei manufatti, degli strumenti di lavoro, dei luoghi dove nascono. Perché pensiamo che avere qualcosa di tangibile sia ancora importante e comunque sia fondamentale offrire una scelta tra disponibilità online e cartacea.

TESTO E FOTO: No Serial Number


Sei un artista o un artigiano o semplicemente ti occupi di sostenibilità e di realtà sostenibili? Vuoi che No Serial Number Italia dedichi uno spazio alla tua attività? Vuoi sottoporre a No Serial Number Italia un articolo? Scrivi a noserialnumberitaly@gmail.com

Puoi contattarci via Facebook e Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *