Per un’agricoltura sana …

In questi tempi di grande distribuzione e di prodotti tutti uguali che poco o nulla hanno di naturale e che arrivano negli scaffali dei supermercati da grandi distanze, coltivati in nome delle monoculture, dei diserbanti e del profitto (di pochi), si sta diffondendo un movimento di piccole realtà agricole che si propongono di rispettare la terra, si affidano alla stagionalità e vendono direttamente i loro prodotti a consumatori attenti e preoccupati di mangiare in modo salutare. No Serial Number si propone di seguire e studiare queste realtà, cercando e pubblicando testimonianze diverse, legate dalla comune preoccupazione per una produzione e un’alimentazione sane. Chiunque voglia proporre una testimonianza in linea con queste indicazioni, può contattarci.

La testimonianza dell’Azienda Agricola di Roberta Rossini

L’agricoltura sana: naturale, organica, biologica, biodinamica, sinergica … non importa quale sia il metodo che seguirete, non è una gara a chi è più bravo.

La vera sfida è trovare insieme, o ritrovare, una via alternativa, un percorso che ci avvicini alla natura e ci separi completamente dalla chimica.

14218409_716240558516656_1670755031_n-2

Non c’è un metodo … ce ne sono tanti perché l’uomo ha coltivato per secoli, prima della cosiddetta “rivoluzione verde”, che poi verde non è.

La sfida, ora, è quella di imparare ad osservare la propria terra, le erbe, l’ambiente, per ripristinare la biodiversità spesso compromessa. I risultati arrivano, si può fare. Questo vuole essere il nostro messaggio.

La nostra scelta è la natura…

14159167_716235808517131_828914793_n

14182119_716235991850446_291149663_n

La nostra piccola azienda nasce da profondo amore per la natura. Per questo si propone di realizzare coltivazioni del tutto naturali, nel pieno rispetto dell’ambiente, senza fare ricorso ad additivi chimici, rispettando i naturali cicli di crescita e maturazione di frutti e ortaggi e preservando il più possibile la flora e la fauna spontanea.

Non utilizzare prodotti chimici per la difesa e la coltivazione dell’orto comporta una grande attenzione verso l’intero ecosistema e la naturale fertilità del suolo, ottenuta favorendo la proliferazione di microorganismi e insetti utili, lasciando crescere ai lati delle coltivazioni siepi spontanee (come i cespugli di more, che, oltre a donarci i loro splendidi frutti, ospitano piccoli uccelli e insetti che a loro volta contribuiranno a tenere sotto controllo la proliferazione dei parassiti dell’orto).

Una risorsa importante per la difesa della terra e dell’orto è poi costituita dalle erbe spontanee in quanto hanno sviluppato notevoli capacità di resistenza verso le patologie che spesso affliggono le piante ortive, hanno proprietà repellenti verso molti insetti “nocivi” e regalano una splendida sinergia spontanea alle nostre coltivazioni.

14182622_716247971849248_2065538258_n

14194424_716248265182552_2117038323_n

Le piante comunicano tra di loro attraverso le radici, emettono sostanze che mettono in moto meccanismi di difesa contro i parassiti o le malattie.

Le stesse piante spontanee possono essere poi utilizzate per realizzare infusi e macerati, che contribuiscono ulteriormente alla difesa delle coltivazioni, sono ottime da mangiare e contengono spesso più vitamine e sostanze minerali delle piante coltivate.

In poche parole le “erbacce” sono per noi una vera risorsa: ci sono cicorie, tarassaco, malva, amaranto, calendula, eliotropo, acetosella, piantaggine, ramolacci … insalatine di campo varie, cardi, rafano, portulaca, borragine senape selvatica, erisimio …

Una vera ricchezza, altro che infestazione!

14215665_716244295182949_1465254663_o

Il nostro unico intervento è studiare attentamente la rotazione e la consociazione delle varie colture, in modo da sfruttare le naturali qualità repellenti di molti ortaggi come aglio, cipolla o peperoncino e di erbe medicinali (ad esempio la calendula) o aromatiche.

Solo quando è indispensabile, utilizziamo rimedi assolutamente naturali: gli infusi o i macerati ottenuti da erbe spontanee (ad esempio l’ortica, l’aglio o l’equiseto).

In questo modo offriamo alla nostra clientela solo prodotti sani, guidandola alla riscoperta dei sapori genuini delle nostre terre mediterranee: ortaggi, antichi e inusuali, e erbe spontanee che la produzione su larga scala ci sta, purtroppo, portando lentamente a dimenticare.

14256291_716235841850461_1713277579_n

Nelle foto: ortaggi vari; fiori di boccione maggiore e crispino con insalatina coltivata da taglio, fiori di calendula, basilico viola, zinnie, rucola, rosa canina, cime di fave, carota selvatica, cipolla, scabiosa, trifoglio, fiore di acacia, sambuco, lampascione, rosa, fiore di zucca, crisantemi eduli, calendula, finocchio.

14218052_716248561849189_993107052_n

14256246_716244385182940_361410315_n

Foto e testo: Azienda Agricola di Roberta Rossini

Puoi contattare Roberta tramite Facebook o il suo website


Sei un artista o un artigiano o semplicemente ti occupi di sostenibilità e di realtà sostenibili? Vuoi che No Serial Number Italia dedichi uno spazio alla tua attività? Vuoi sottoporre a No Serial Number Italia un articolo? Scrivi a noserialnumberitaly@gmail.com

Puoi contattarci via Facebook e Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *