Il Natale naturale. Prende il via la fase operativa!

Qualche mese fa abbiamo lanciato l’idea del Natale naturale!

Riflettendo insieme a Silvia all’impatto che un evento di grandi dimensioni come il Caffeina Christmas Village ha sull’ambiente, abbiamo deciso di dare un contributo perché, in prospettiva, possa avere caratteristiche di sostenibilità. 

Non è facile ma si possono individuare alcune linee guida (evitare gli sprechi, utilizzare materiale di recupero, realizzare addobbi fai da te, ecc.) che possano diventare un punto di riferimento sia dal punto di vista degli organizzatori sia per l’impatto di una scelta del genere sul pubblico.

Il primo interrogativo è stato: da dove cominciamo?

E siccome questo interrogativo è nato all’interno di un gruppo – Knit and Chat in Libreria – pieno di entusiasmo, di abilità manuali, di estro inventivo, la risposta a questo interrogativo è stata pressochè unanime: “Possiamo preparare gli addobbi di un albero!”

Già, ma quale albero? E, soprattutto, come deve essere questo albero?

Detto fatto, abbiamo parlato con Gianfranco. Chi è Gianfranco?

Un artigiano con i fiocchi … anzi, quasi un artista del legno. E’ lui con alcuni fedelissimi aiutanti che realizza le installazioni del Caffeina Christmas Village e a lui ci rivolgiamo per ‘commissionare’ il nostro albero sostenibile! Gli diamo solo alcune indicazioni: originale e, nei limiti del possibile, di legno riciclato.

Abbiamo risolto anche un altro problema: Dove posizionare l’albero? Abbiamo passato in rassegna vari luoghi e analizzato ipotesi diverse. Poi alla fine, tutti ci siamo trovati d’accordo sulla location adatta: il secondo piano della libreria, quello dedicato ai libri per i bambini e i ragazzi perché diventerà il luogo di letture, spettacoli, performance dedicate ai bambini per tutto il periodo del Village.

E i materiali per gli addobbi? Di recupero, riciclati, riutilizzati. 

Lanciamo a questo punto la campagna per la raccolta di tessuti (rossi, verdi, blu ma anche bianchi e marroni, a tinta unita ma anche scozzesi) con un evento Costruiamo insieme il Natale naturale.

Ora, a distanza di tre mesi, materiale raccolto è conservato in alcune grandi buste. L’inizio del Village è fissato per il 23 novembre. È arrivato il momento di dare il via ai lavori.

Ed eccoci radunate in Galleria: passiamo in rassegna i tessuti, cerchiamo gli abbinamenti giusti per realizzare quello che abbiamo in mente, disegniamo sagome, ce le scambiamo, cominciamo a tagliare e ritagliare, cominciamo a lavorare ad alcuni addobbi e, soprattutto, prepariamo ‘i compiti’ per casa.

Impossibile realizzare tutto insieme, qui in Galleria. Ciascuno di noi continuerà a casa. Ma il prossimo incontro sarà l’occasione per mettere insieme ciò che è stato fatto, riporlo nel baule dove già si sono radunate le prime realizzazioni.

Prima di lasciarci, andiamo alla spicciolata al secondo piano per osservare il punto dove sarà la nostra creazione: già quasi riusciamo a vederla! 

TESTO E FOTO: Rosa Rossi


Sei un artista o un artigiano o semplicemente ti occupi di sostenibilità e di realtà sostenibili? Vuoi che No Serial Number Italia dedichi uno spazio alla tua attività? Vuoi sottoporre a No Serial Number Italia un articolo? Scrivi a noserialnumberitaly@gmail.com

Puoi contattarci via Facebook e Instagram