I “pupini” di Alessandra

Abbiamo chiesto alla nostra amica Alessandra Comolla, appassionata protagonista dell’Azienda Agricola Artemisia (http://artemisia-biofarm.wix.com/artemisia-biofarm), dedicata alla produzione di piante aromatiche e officinali secondo i principi dell’agricoltura biodinamica, di documentare la realizzazione di uno dei suoi “pupini”, i pupazzetti che sono divenuti la caratteristica del suo stand in giro per i mercati e le fiere delle Marche (e non solo).

In questo periodo di regali, pensare a un oggetto semplice che nasce dalle nostre mani, può essere un gesto importante per contribuire a diminuire sprechi e consumo di materiali di difficile smaltimento.

La sequenza delle foto rende immediatamente evidente che servono poche cose e un po’ di manualità …

sequenza-lavorazione-pupini-005

Alessandra compra la lana perché, ci racconta, “la mia non è zona di pascoli verdi e soffici che permettano di avere un manto morbido e utilizzabile … anche se un domani se avessi due alpaca non mi dispiacerebbe …”, ma la tinge prevalentemente con i colori che ricava dalle erbe che coltiva e da quelle spontanee che raccoglie.

sequenza-lavorazione-pupini-008 sequenza-lavorazione-pupini-010

Come strumenti di lavoro usa: uno scovolino (quelli che si usano per pulire la pipa), un po’ di filo, un ago da feltro, un paio di forbici e un piano morbido da utilizzare come base di appoggio. Cos’altro può servire? Due ingredienti indispensabili, ci consiglia Alessandra: fantasia e tanta pazienza.

sequenza-lavorazione-pupini-014 sequenza-lavorazione-pupini-017

Ed ecco che dalle mani nasce un esserino che si può appendere facilmente a una mensola della cucina o alla lampada sulla scrivania e che può suggerire in ogni momento il contatto con la natura e con i suoi ritmi.

Non ci sentiamo in grado di sperimentare? Andiamo in cerca dello stand di Alessandra in uno degli eventi cui partecipa regolarmente (http://artemisia-biofarm.wix.com/artemisia-biofarm#!eventi/c8hd)!

sequenza-lavorazione-pupini-026

Qualche nota in più:

Alessandra sarà uno degli artigiani che animerà La fabbrica dei giocattoli, durante il Caffeina Christmas Village: i bambini (ma anche i grandi perché è bello dare spazio al bambino che è dentro di noi!) potranno seguire la nascita dei pupini e collaborare e realizzarne uno! E il pupino realizzato da voi stessi farà bella mostra di sé appeso al vostro albero. Non perdete un appuntamento con un evento nuovo e importante: La fabbrica dei giocattoli organizzata da No Serial Number Italia sarà soltanto uno degli eventi nell’evento. Troverete molto altro nel quartiere medievale di Viterbo, nel percorso tra il Palazzo dei Papi e Piazza San Pellegrino!

sequenza-lavorazione-pupini-027


Sei un artista o un artigiano o semplicemente ti occupi di sostenibilità e di realtà sostenibili? Vuoi che No Serial Number Italia dedichi uno spazio alla tua attività? Vuoi sottoporre a No Serial Number Italia un articolo? Scrivi a noserialnumberitaly@gmail.com

Puoi contattarci via Facebook e Instagram

Un pensiero riguardo “I “pupini” di Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *