Un itinerario panoramico per strade secondarie

Volete uno sguardo panoramico sulla Baronia di Carapelle (Castelvecchio Calvisio, Carapelle Calvisio, Calascio, Rocca Calascio e Santo Stefano di Sessanio, un feudo inizialmente della famiglia Pagliara e poi di numerose altre famiglie attraverso i secoli, tra le quali i Piccolomini, i Medici e, ultimi, i Borboni) da una prospettiva insolita? Vi proponiamo un itinerario da percorrere in macchina… Read More Un itinerario panoramico per strade secondarie

Oggi andiamo a Campo Imperatore …

Già, ma quale via scegliamo? Partendo da Al borgo antico – Navelli https://www.facebook.com/alborgoanticoNavelli/?ref=settings , i percorsi possibili sono tre: A. Navelli – Ofena – Villa Santa Lucia degli Abruzzi – Castel del Monte – Campo Imperatore  oppure: B. Navelli – San Pio delle Camere – Castelvecchio Calvisio – Calascio – Castel del Monte – Campo… Read More Oggi andiamo a Campo Imperatore …

Nella bottega della modista

Oggi vi racconto la ‘cornice’ di una storia che uscirà nel prossimo numero di No Serial Number Magazine, prevista per metà luglio (per acquistarla, dovete visitare il sito).  La storia che racconto nel Magazine parla di cappelli estivi e dei materiali con cui vengono tradizionalmente confezionati.  Per parlarne abbiamo raggiunto Silvia Ronconi nella sua bottega/laboratorio a… Read More Nella bottega della modista

Alla scoperta di un paesaggio fluviale: la valle del Tirino

Oggi si scende a valle! Nella struttura di cui siete ospiti (idealmente, per ora!), trovate il materiale promozionale fornito dalla Società Cooperativa Il Bosso Il punto di partenza di questo percorso è proprio la sede della cooperativa, a Capodacqua, dove arrivate comodamente in macchina, imboccando la SS 153 (potete semplicemente tornare sulla rotonda di imbocco a… Read More Alla scoperta di un paesaggio fluviale: la valle del Tirino

Oggi si cammina! Da Civitaretenga a Centurelli, tra storia e natura

L’itinerario che vi propongo si sviluppa su 16 km complessivi, che può essere ridotto a 12 km con una tappa intermedia: il tragitto di due km circa tra Piazza San Sebastiano (a pochi passi da Al borgo antico -Navelli) e Civitaretenga, il borgo sul colle attiguo a Navelli, può essere comodamente percorso in macchina, lungo… Read More Oggi si cammina! Da Civitaretenga a Centurelli, tra storia e natura

Un libro come guida tra prato, orto e giardino

Proprio nei giorni in cui il mio giardino disordinato si sta risvegliando (con lentezza, ma a 850 msl è normale!), ho scoperto che le amiche Roberta ed Elena, agricoltrici per consapevole scelta, appassionate di ‘erbacce’ al punto da gestire un gruppo Facebook con migliaia di partecipanti come Erbacce e dintorni (cosa non sempre facile) hanno… Read More Un libro come guida tra prato, orto e giardino

Storie di primavera nel giardino disordinato

Dopo un periodo di siccità, aprile ha portato la pioggia. Non tanta, per la verità, ma abbastanza per risvegliare la natura. In pochi giorni il giardino ha cambiato aspetto, dalle ‘erbacce’. Il primo papavero sembra inchinarsi all’azione della pioggia! Durante il necessario intervento di sistemazione, ne approfitto per una sorta di ricognizione fotografica. Se (quando… Read More Storie di primavera nel giardino disordinato

Gli Itinerari di Al borgo antico – Navelli. Il borgo medievale

Il primo itinerario che vi proponiamo è d’obbligo: il borgo medievale di Navelli. Potete scegliere due percorsi: entrando da Porta Santa Maria ( 50 m a destra de La tana dei conigli e de Il fienile (Al borgo antico – Navelli) o da Porta Castello, alle spalle di Palazzo Santucci (150 m circa). Nel primo… Read More Gli Itinerari di Al borgo antico – Navelli. Il borgo medievale

Tra boschi, borghi e mare: un itinerario garganico

Questo articolo risale al 2016, all’indomani della visita al laboratorio bottega di Maria Voto. Avevamo concordato di incontrarci il 14 febbraio, festa del paese. Sono sicura di averlo pubblicato, a suo tempo. Qualche tempo fa me ne sono ricordata: l’ho cercato inutilmente nell’archivio del blog, con tutti i nomi possibili. Niente. Eppure mi ricordo chiaramente… Read More Tra boschi, borghi e mare: un itinerario garganico