Naturale eco & Chic: una rassegna degli espositori

La fase di ricerca espositori è durata diversi mesi, in quanto dovevano avere le caratteristiche giuste per l’evento. Alcuni li avevo conosciuti in altre manifestazioni, qualcuno mi è stato segnalato e poi grandi ricerche sul web. Artigiani, artisti, creativi che dovevano produrre oggetti originali, di alta qualità ma sempre nel rispetto della sostenibilità, in particolare,… Read More Naturale eco & Chic: una rassegna degli espositori

Spazi No Serial Number in città: STUDIO D.RO a Terni

L’idea di cercare e documentare gli spazi no serial number segue, inevitabilmente, percorsi dettati dai nostri interessi e dagli obiettivi che ci siamo posti come associazione. Segue anche i nostri spostamenti e le segnalazioni di chi ci legge. Poi si coniuga con l’impegno di collaborazione con No Serial Number Magazine. Proprio per un articolo destinato… Read More Spazi No Serial Number in città: STUDIO D.RO a Terni

Per le giornate fredde: un vestito ‘campionario’ ai ferri

Oggi è la giornata giusta per presentare un lavoro facile e di pazienza, perfetto per chi ama lavorare a maglia senza complicazioni: l’aria di tramontana suggerisce un abbigliamento pesante! La vera particolarità del lavoro è il campionario di lane tinte con colori vegetali che ho a disposizione. Una o due matasse per colore. Cosa farne? La soluzione più… Read More Per le giornate fredde: un vestito ‘campionario’ ai ferri

La vita spensierata di un gioiello in carta di riso

Per noi di No Serial Number è importante incontrare persone che scelgano di mettere le loro abilità e il loro gusto al servizio della ‘cultura del fare’. Per questo chiediamo volentieri alle persone che si muovono in questa direzione le loro testimonianze. Quella che ci arriva da Emma Pallotta ci ha incuriosito, a partire dal… Read More La vita spensierata di un gioiello in carta di riso

Un evento sostenibile? La ricetta di Alessia

Organizzare eventi in chiave sostenibile. Sembra un’affermazione contraddittoria. Perché gli eventi, di per sé, sono effimeri. Durano il tempo di un giorno o di una serata, secondo i casi. Non solo, spuntano come funghi, tanto per rimanere in tema ‘naturale’. Perché sono dettati più da esigenze di mercato, dalla ricerca di novità, dalla voglia di… Read More Un evento sostenibile? La ricetta di Alessia

Un colore autunnale? Il colore del vino!

Sono sempre stata affascinata dall’antica arte di ottenere i pigmenti da elementi naturali e, ultimamente, mi sono dedicata a cercare un modo per sostituire i classici acquerelli che uso per colorare la carta di riso con altri colori naturali. Non sapendo da dove iniziare e avendo poco tempo a disposizione, ho deciso di cominciare ponendomi… Read More Un colore autunnale? Il colore del vino!

Lana, ferri e stampa vegetale per un capo unico

Oggi vi racconto una storia appena conclusa: quella di un cardigan lavorato ai ferri in lana abruzzese di colore naturale. Una storia lunga perché il lavoro a maglia lo riservo alle ore del pomeriggio, quando il computer è ormai spento. Anche volendo, non riuscirei più a scrivere neppure una parola! Di fatto scrivere, o comunque… Read More Lana, ferri e stampa vegetale per un capo unico

… seguiva solchi battuti dal rumore del telaio. Sandra Luongo, tessitrice antica

Il 16 gennaio 2016 No Serial Number Italia ha condiviso un articolo apparso due giorni prima su La nostra voce . Nel nostro lavoro di ricerca e promozione delle attività tradizionali, ci era sembrato doveroso ricordare la tessitrice Sandra Luongo, che non abbiamo conosciuto e avremmo voluto conoscere. Non ci è sembrato abbastanza. Cercando altre informazioni… Read More … seguiva solchi battuti dal rumore del telaio. Sandra Luongo, tessitrice antica